Incentivi agli investimenti 2019 rinnovo parco veicolare aziendale

incentivi ministero del trasporto rinnovo parco veicoli

Incentivi agli investimenti 2019 rinnovo parco veicolare aziendale

Sei un’impresa di autotrasporto di merci c/terzi e sei in procinto di rinnovare il tuo parco veicolare? Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti mette a disposizione contributi per l’acquisizione di beni strumentali per il trasporto intermodale.

Finalità

Supportare le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi nel rinnovo e adeguamento tecnologico del parco veicolare per l’acquisto di beni strumentali per il trasporto intermodale.

 

Soggetti beneficiari

Possono proporre domanda le imprese di autotrasporto attive su territorio italiano di cose per conto di terzi, nonché le strutture societarie, risultanti dall’aggregazione di dette imprese, iscritte al Registro elettronico nazionale, relativamente alle imprese che esercitano con veicoli di massa complessiva fino a 1,5 tonnellate iscritte all’Albo nazionale delle imprese che esercitano l’attività di autotrasporto.

 

Contributi, costi ammissibili e intensità di aiuto

Gli investimenti sono finanziabili esclusivamente se avviati in data successiva al 26 ottobre 2019 ed ultimati entro il 15 giugno 2020.

Per le specifiche relative alle spese ammissibili, consultare l’allegato “costi ammissibili e relativi contributi”.

Modalità di presentazione

I contributi sono erogabili fino ad esaurimento delle risorse disponibili per ciascuna delle aree di investimento.

Per presentare domanda è sufficiente produrre copia del relativo contratto di acquisizione dei veicoli o dei beni indipendentemente dalla trasmissione della fattura comprovante il pagamento.

Ogni impresa ha diritto a presentare una sola domanda di accesso agli incentivi contenente tutti gli investimenti anche eventualmente per più di una tipologia.

Sarà possibile presentare istanza con validità di prenotazione a partire dalle ore 10.00 del 26 ottobre 2019 alle ore 16.00 del 31 marzo 2020, le liste delle domande pervenute ed i «contatori» delle somme disponibili, aggiornati periodicamente, saranno visibili nella pagina web del soggetto gestore RAM all’indirizzo http://www.ramspa.it/contributi-gli-investimenti-vi-edizione.

Le domande potranno essere presentate secondo le seguenti modalità:

1- Sino alle ore 16,00 del 12 dicembre 2019 le istanze possono essere presentate esclusivamente attraverso PEC all’indirizzo ram.investimenti2019@legalmail.it alla quale dovrà essere allegata:
a) modello di istanza debitamente compilato in tutte le sue parti e firmato con firma digitale dal legale rappresentante o procuratore dell’impresa. Sarà possibile scaricare il suddetto modello dal sito web del soggetto gestore al seguente indirizzo: http://www.ramspa.it/contributi-gli-investimenti-vi-edizione
b) copia del documento di riconoscimento in corso di validità del legale rappresentante o procuratore dell’impresa;
c) copia del contratto di acquisizione dei beni oggetto d’incentivazione, comprovante quanto dichiarato nel modello di istanza, avente data successiva quella di entrata in vigore del decreto ministeriale 22 luglio 2019 n. 336 e debitamente sottoscritto dalle parti. Il contratto dovrà inoltre essere firmato con firma digitale dal legale rappresentante o dal procuratore dell’impresa e contenere, nel caso di acquisto di rimorchi o semirimorchi, l’indicazione del costo di acquisizione dei dispositivi innovativi (allegato “costi ammissibili e relativi contributi”). Ai soli fini della formazione dell’ordine di prenotazione faranno fede la data e l’ora di invio dell’istanza;

2- Dalle ore 10,00 del giorno 16 dicembre 2019 le istanze possono essere presentate esclusivamente tramite la piattaforma informatica raggiungibile al link pubblicato sul sito del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti nella sezione dedicata all’autotrasporto all’indirizzo web: http://www.mit.gov.it/documentazione/autotrasporto-merci-contributi -ed-incentivi-per-lanno-2019-formazione-e-investimenti e sul sito web del soggetto gestore al seguente indirizzo web: http://www.ramspa.it/contributi-gli-investimenti-vi-edizione. Il sistema informatico consentirà l’inserimento di tutte le informazioni necessarie per la compilazione della domanda a cui sarà necessario allegare:
a) modello di istanza, generato dal sistema informatico sulla base delle informazioni inserite, firmato con firma digitale dal legale rappresentante o procuratore dell’impresa;
b) copia del documento di riconoscimento in corso di validità del legale rappresentante o procuratore dell’impresa;
c) copia del contratto di acquisizione dei beni oggetto d’incentivazione, comprovante quanto dichiarato nel modello di istanza, avente data successiva a quella di entrata in vigore del decreto ministeriale 22 luglio 2019 n. 336 e debitamente sottoscritto dalle parti. Il contratto dovrà inoltre essere firmato con firma digitale dal legale rappresentante o dal procuratore dell’impresa e contenere, nel caso di acquisto di rimorchi o semirimorchi, l’indicazione del costo di acquisizione dei dispositivi innovativi. La guida all’utilizzo del sistema informatico di gestione sarà disponibile alla pagina http://www.ramspa.it/contributi-gli-investimenti-vi-edizione_ sul sito del soggetto gestore RAM entro il 16 dicembre 2019.

I soggetti che hanno inoltrato istanza via PEC, hanno l’onere di confermare la domanda a partire dal 16 dicembre 2019 ed entro e non oltre le ore 16,00 del 31 gennaio 2020 tramite la piattaforma informatica (richiamata al punto 2) ed utilizzando il codice identificativo che verrà inviato all’interessato all’indirizzo PEC di trasmissione della domanda. Solo successivamente a detto adempimento la domanda effettuata con prenotazione potrà considerarsi perfezionata facendo salvi gli effetti della posizione acquisita. Decorso tale termine, le domande che non verranno confermate decadranno automaticamente.

 

Rendicontazione

La Rendicontazione dei costi di acquisizione dei beni oggetto di investimento: dal 1° aprile 2020 al 15 giugno 2020.

Nella fase di rendicontazione tutti i soggetti che hanno presentato domanda hanno l’onere di fornire prova del perfezionamento dell’investimento. Per tale finalità, a decorrere dal 1° aprile 2020 i predetti soggetti trasmettono, utilizzando l’applicazione che sarà resa nota sul sito web dell’Amministrazione, nella sezione dedicata all’autotrasporto, nella pagina: http://www.mit.gov.it/documentazione/autotrasporto-merci-contributi-ed-incentivi-per-lanno-2019-formazione-e-investimenti e sul sito della RAM oltre alla documentazione tecnica, la prova documentale dell’integrale pagamento del prezzo attraverso la produzione della relativa fattura debitamente quietanzata, da cui risulti il prezzo del bene e, per le acquisizioni relative a rimorchi e semirimorchi, anche il prezzo pagato per i dispositivi innovativi.

 

Riassunto delle tempistiche

Presentazione domanda: dalle 10.00 del 26 ottobre 2019 alle ore 16.00 del 31 marzo 2020.

Rendicontazione: dal 1° aprile 2019 al 15 giugno 2020.

 

Ulteriori approfondimenti

Per qualsiasi chiarimento e supporto per la presentazione della domanda di contributo a fiere internazionali, contattaci:

Luca Scandella – luca.s@cnabergamo.it – 035/285185

Commenta