Contributi per la partecipazione a fiere internazionali in Lombardia

fiere internazionali contributi

Contributi per la partecipazione a fiere internazionali in Lombardia

Sei in procinto di partecipare ad una o più fiere internazionali in Lombardia? Leggi qui come ottenere un contributo.

 

Soggetti beneficiari

MPMI con una sede operativa attiva in Lombardia.

 

Caratteristiche dell’agevolazione

Si tratta di un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di € 15.000. Non sono ammessi progetti con spese inferiori ad € 8.000.

L’agevolazione è concessa in percentuale, come segue:

  • 50% delle spese ammissibili, in caso di partecipazione ad una fiera internazionale
  • 60% delle spese ammissibili, in caso di partecipazione a due o più fiere internazionali (anche più edizioni della medesima)
  • +5% per microimprese
  • +5% in caso di startup

L’intensità di aiuto massima concedibile ammonta pertanto al 70% delle spese ammissibili.

 

Progetti finanziabili

Sono ammessi i progetti che prevedono la partecipazione a fiere internazionali inserite nel calendario fieristico regionale.

La partecipazione è ammessa solo come espositore diretto e qualora l’impresa richiedente non vi abbia partecipato:

  • nelle precedenti 3 edizioni, per fiere con cadenza annuale;
  • nelle precedenti 2 edizioni, per fiere con cadenza biennale o superiore.

Sono ammissibili le fiere con data di inizio nel periodo tra il 1° gennaio 2020 e il 31 dicembre 2021.

Termine ultimo per il completamento delle spese e la rendicontazione: 28 febbraio 2022.

 

Spese ammissibili

Sono ammesse le seguenti spese:

Costi per la partecipazione alla fiera, quali:
a. Affitto area espositiva
b. Quote di iscrizione, quote per servizi assicurativi e altri oneri obbligatori previsti dalla manifestazione
c. Allestimento stand
d. Allacciamenti (energia elettrica, acqua, internet, ecc.) e pulizia stand
e. Iscrizione al catalogo della manifestazione
f. Hostess e interpreti impiegati allo stand

Consulenze propedeutiche alla partecipazione alla fiera e consulenze per la gestione dei follow up (massimo 20% della voce di spesa 1), quali:
a. Progettazione dello stand
b. Ricerca partner e organizzazione di incontri in fiera
c. Consulenze relative a: contrattualistica con l’estero, dogane e fiscalità estera, pagamenti e trasporti internazionali

Costi di personale (riconosciuti in maniera forfettaria nella misura del 20% delle voci di spesa 1 e 2)

Costi generali (riconosciuti in maniera forfettaria nella misura del 7% delle voci di spesa 1, 2 e 3).

Sono ammissibili anche spese di consulenza, di cui al punto 2 sopra riportato, sostenute fino a 60 giorni successivi allo svolgimento della fiera, per eventuali “follow up” di contatti e relazioni instaurate in fiera, sempre nel limite del 20% previsto per la corrispondente categoria di spesa.

 

Termini e modalità di partecipazione

Sarà possibile presentare le domande a partire dal 19 novembre 2019, ore 10.00 tramite il portale Bandi Online di Regione Lombardia. Procedura valutativa a sportello fino ad esaurimento della dotazione finanziaria.

 

Ulteriori approfondimenti

Per qualsiasi chiarimento e supporto per la presentazione della domanda di contributo a fiere internazionali, contattaci:

Ufficio Sviluppo Impresa

Stefania Zampatti

035/285190

stefania.z@cnabergamo.it

Commenta