Contributi New Design – Innovazione tecnologica

contributi new design

Contributi New Design – Innovazione tecnologica

Hai effettuato investimenti in innovazione tecnologica finalizzata alla sostenibilità attraverso l’acquisizione di impianti, macchinari e attrezzature? Hai effettuato attività di prototipazione di nuove soluzioni di design o acquisito servizi finalizzati alla promozione e alla digitalizzazione? In uscita un bando di Regione Lombardia con contributi pari al 60%.

 

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare del contributo le MPMI con sede operativa in Lombardia con i seguenti codici Ateco 2007:

  • C16 – Industria del legno e dei prodotti in legno e sughero, esclusi i mobili; fabbricazione di articoli in paglia e materiali da intreccio
  • C22 – Fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche
  • C23 – Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi
  • C27 – Fabbricazione di apparecchiature elettriche ed apparecchiature per uso domestico non elettriche
  • C31 – Fabbricazione di mobili

 

Interventi ammissibili

Sono ammissibili gli investimenti e le spese dal 1° gennaio 2020 (comprovati dall’emissione della fattura) alla data di presentazione della domanda.

Gli interventi possono essere relativi a:

Linea A – investimenti in innovazione tecnologica per la sostenibilità:

  • potenziamento delle strumentazioni e dotazioni tecnologiche;
  • produzione di prototipi.

Linea B – servizi e promozione:

  • servizi finalizzati alla promozione e al marketing;
  • servizi finalizzati alla digitalizzazione dei processi e dei canali di vendita.

 

Spese ammissibili

Linea A:

  • impianti, macchinari, attrezzature;
  • spese per la realizzazione di prototipi (materie prime, componentistica e software).

Linea B:

  • acquisizione di servizi finalizzati alla promozione e alla digitalizzazione.

 

Tipologia di agevolazione ed entità del contributo

L’agevolazione consiste, per ciascuna linea, nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 60% delle sole spese ammissibili nel limite massimo di € 20.000 per la Linea A (Investimenti) e € 10.000 per la Linea B (servizi e promozione).

L’investimento minimo riferito alle spese ritenute ammissibili è fissato in € 8.000 su ciascuna linea.

 

Procedura

Verrà effettuata una fase di pre-qualifica in ordine alla sussistenza dei requisiti di ammissibilità e, qualora l’ammontare delle domande ammissibili superi la disponibilità delle risorse del bando, si procederà ad una fase successiva di sorteggio.

 

Presentazione delle domande

A partire dalle ore 10 del 22/09/2020 ed entro le ore 12 del 15/10/2020.

Ulteriori informazioni

Per approfondire le opportunità offerte dal bando, contattaci:

Ufficio Sviluppo Impresa

Stefania Zampatti

stefania.z@cnabergamo.it – 035/285190

Commenta