Voucher digitali I4.0 Misura A – anno 2024

Apre il 9 maggio il nuovo bando Voucher digitali I4.0 Misura A – anno 2024: se la tua impresa è in procinto di realizzare progetti di innovazione digitale in aggregazione con altre imprese (da 3 a 20), questo bando può interessarti.

Possono richiedere il contributo dei voucher digitali le MPMI con sede legale e/o sede operativa in provincia di Bergamo che introducono tecnologie innovative con altre imprese (da 3 a 20) con le quali condividono gli obiettivi del progetto come, a titolo esemplificativo, a tipologia di tecnologie I4.0 impiegate, le modalità di erogazione ed accesso ai servizi di consulenza previsti dal progetto, la creazione di servizi innovativi o di sistemi o strumenti comuni, l’efficienza e l’integrazione di filiere produttive o di servizio in tutti i settori economici.

 

Spese ammissibili voucher digitali

a) consulenza e/o formazione erogata direttamente dal Responsabile Tecnico o da uno o più fornitori dei servizi (come da art. 9 del bando). Tali spese devono rappresentare almeno il 30% dei costi ammissibili;
b) investimento in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto nel limite massimo del 70% dei costi ammissibili. Sono ammissibili i costi nella misura e per il periodo in cui sono utilizzate per il progetto.

 

Caratteristiche dell’agevolazione

L’intensità del contributo è pari al 50% dei costi ammissibili a fronte di un investimento minimo di 4.000 euro e un importo massimo del contributo riconoscibile di 15.000 euro per azienda.

 

Presentazione delle domande

Dalle ore 10.00 del 09/05/2024 alle ore 17.00 del 18/06/2024.

 

Tipologia di procedura

È prevista una procedura valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato al singolo progetto.

 

SCOPRI DI PIU’ SUI VOUCHER DIGITALI

 

Per ulteriori approfondimenti

Ufficio Sviluppo Impresa

Stefania Zampatti

035/285.190

stefania.z@cnabergamo.it

A cura di /

comunicazione@cnabergamo.it

Commenta